con Antonio Squillantecon Mons. De LucaAttilio al lavoro ospedale di Sapri famiglia De Lisa famiglia De Lisa

libro famiglie nobili

ATTIVITÀ
PROFESSIONALE

Nob.Cav Attilio De Lisa [Polla (Sa), 31-03-1970]


Fino a 27 anni è vissuto a San Rufo (Sa): figlio di muratore (Rocco) e di casalinga (Anna), la sua infanzia è trascorsa sempre con l´orgoglio di dare un contributo di aiuto alla famiglia (insieme ai fratelli Michele, Fiore e Rosa), svolgendo lavori quali muratore, imbianchino, meccanico ed altro; sempre alternando lavoro e studio, il suo era un aiuto concreto alla situazione economica (per niente facile) di tutta la famiglia.


La sua vita fino ad oggi è stata piena di difficoltà, di sacrifici e di vera onesta trasparenza, ma allo stesso tempo con orgoglio, carica ed onore per andare avanti sulla strada di onesto lavoro.
Dopo la scuola materna, elementare e medie conseguite a San Rufo (Sa) e la Ragioneria a Sant´Arsenio (Sa), nel Luglio 1995 ha conseguito il Diploma di Infermiere Professionale e più tardi l´ECDL.


Dall´Agosto 1997 si è sposato a Sanza (Sa) con Citera Sabina ed hanno avuto 2 figli (Rocco e Vincenzo).


La sua vita lavorativa da C.P.S. Infermiere si è svolta in questo modo:

  • per due anni nell´assistenza domiciliare (1998-1999);
  • 1 mese a Reggio Emilia in una Casa di Cura (1999);
  • 6 mesi all´ex A.S.L. SA/3 come avviso pubblico (2000-2001);
  • circa 1 anno e mezzo divisi in tre anni in una Casa di Cura a Santa Marina della Provincia di Salerno (1999-2000-2001);
  • dal 10-08-2001 al 31-05-2003 al Careggi di Firenze (vincitore di concorso a tempo indeterminato);
  • per trasferimento dal 01-06-2003 ad oggi al P.O. di Sapri dell´attuale A.S.L. Salerno come Responsabile della tenuta e del funzionamento del Poliabulatorio del Reparto di Medicina Interna dello Stesso, svolgendo il suo lavoro con serietà, trasparenza e vero senso di responsabilità, agendo sempre contro gli sprechi, i disavanzi e gli errori anche nell´ambito sanitario.

Possiede tutti i crediti E.C.M. richiesti dall´A.S.L., l´Attestato Regionale Campano per il Coordinamento e la Gestione dei progetti del Servizio Civile preso tramite CARITAS con timbro dell´Assessore Regionale. Nel 2008 ha conseguito il Master Universitario per Management nelle Organizzazioni Sanitarie (Dirigente di I Livello per Coordinatore) ottenuto Legalmente e con massimo punteggio di 30/30 (60 crediti formativi universitari) e previsto dalla Legge n. 43 del 2006.


Tali titoli, conseguiti con orgoglio e massimo impegno, sono stati inviati con protocollo ai Dirigenti dell´A.S.L. Salerno per garantire il suo diritto allo Sviluppo Professionale.


L´A.S.L, per suo conto, ha risposto positivamente all´inivio di tale documentazione, anche perché rientravano in un dialogo con Asl stessa, sul fatto che dovessero essere gratificati e valorizzati impegno e preparazione e non già "conoscenze importanti".


Attilio De Lisa è iscritto da due anni all´A.N.I.M.O (Associazione Nazionale Infermieri in Medicina Ospedaliera) e da 3 anni all´A.N.I.E.D. (Associazione Nazionale Infermieri in Endocrinologia e Diabetologia) e nel 2010 ha partecipato a un Congresso Nazionale A.M.E.(Associazione Medici Endocrinologici) insieme all´A.N.I.E.D. che si è svolto al Centro Congressi Stazione Marittima di Napoli dove ha presentato l´unico Poster Infermieristico del Congresso Nazionale, ricordando che è uno dei 120 iscritti Nazionali in rappresentanza della Regione Campania e della Provincia Salernitana.


Il Congresso ha visto anche la presenza degli Americani dove Attilio De Lisa, insieme a un Dirigente Medico Diabetologico del suo Reparto, con questo unico Poster Infermieristico presente, ha sponsorizzato al massimo l´A.S.L. Salerno e il P.O. di Sapri ed anche il Parco Nazionale del Cilento e del Vallo di Diano, facendo perfino arrivare opuscoli dello Stesso al Congresso (grazie alla collaborazione del Presidente Amilcare Troiano e di tutta l´Equipe del Parco).


Attualmente, Attilio De Lisa, vive a Sanza (Sa) insieme alla sua famiglia, portando avanti veri Valori Cristiani e di Legalità a tutti i livelli e in ogni campo della vita quotidiana: a cominciare dalla scuola, che lo vede come primo eletto nel Consiglio d´Istituto e Componente dello Stesso per tre anni, facendo parte anche della Giunta Esecutiva, fino ad arrivare a quello della Politica e della Religione Cattolica.


Dal 10-01-2012 ha avuto disposizione scritta, protocollata e firmata dal D.S. del P.O. di Sapri (Sa) e dal Direttore del Personale dell´A.S.L. Salerno di Organizzare le Attività Ambulatoriali dello stesso P.O. oltre a ricevere gli auguri al riguardo il suo Cavalierato da parte del Col. Maurizio Bortoletti attuale Commissario dell´A.S.L. Salerno, dal Direttore del Personale Dottor Francesco Avitabile,dalla Direzione Generale,Sanitaria e Amministrativa dell'A.S.L. Salerno, dai Dirigenti del P.O. di Sapri e dai Sindacati.


Il Nob.Cav. Attilio De Lisa ricorda che dal mese di agosto 2012 subentra al Commissario Maurizio Bortoletti il nuovo Direttore Generale dell´A.S.L. Salerno Antonio Squillante che stima molto come Cattolico Cristiano praticante.


Il Nob. Cav. Attilio De Lisa di Sanza (Sa), dopo sue lamentele dirette, l´11-01-2012 e direttamente dalla Sede Centrale dell´A.S.L. Salerno insieme al Direttore Sanitario del P.O. di Sapri (Sa) dove lavora e con firma congiunta, ha ricevuto disposizione scritta e protocollata (su merito ed esperienza lavorativa) di Organizzare le Attività Ambulatoriali dello stesso P.O. Dopo tante difficoltà ingiuste nei suoi confronti a livello locale e dopo che lo stesso Cav. De Lisa si è recato più volte direttamente alla Sede Centrale di Salerno portando in visione i documenti legali che attestano la validità dell´Ufficio di competenza della Direzione Sanitaria che è al quarto piano del P.O. di Sapri (Sa) e quindi da essere riconosciuto soprattutto dalla stessa Sede Centrale e Direzioni (Generale, Sanitaria, Amministrativa e Gestione del Personale) di Salerno, finalmente dal 01-03-2013 è passato definitivamente dall´Ambulatorio dell´U.O. di Medicina Interna alla Direzione Sanitaria presso l'Ufficio Organizzazione Attività Ambulatoriali del P.O. di Sapri (Sa) e in più sempre dopo contrasti e illegalità incontrate a livello locale, è divenuto anche Referente del Governo delle Agende del P.O. di Sapri (Sa).


Con grande dolore di tutta la Famiglia, in un incidente stradale mortale sulla Bussentina, l´08-08-2013, dopo circa 16 anni di matrimonio, prematuramente e tragicamente viene a mancare la cara moglie e madre di Rocco e Vincenzo, Sabina CITERA (Suo Amore ed Anima per sempre).


Sabina CITERA, esempio di grande umanità e cristianità per tutti.
Un Orgoglio per il Nob. Cav. De Lisa, i figli e per quanti l´hanno conosciuta.


Il 28 Settembre 2013 mattina e in ospedale, il Nob. Cav. De Lisa insieme ai due figli Rocco e Vincenzo e la sua famiglia nativa (madre Anna, sorella Rosa e i due fratelli Michele e Fiore), ha subito (poco distante dalla sciagura della perdita della cara moglie Sabina Citera) la perdita di un'altra persona cara ed è quella del Padre Rocco De Lisa, di cui il 17 Novembre 2013 è stata celebrata anche una Santa Messa in suo suffragio nella Chiesa Madre di Sanza (Sa) oltre al Funerale e il Trigesimo in Chiesa Madre al suo Paese Natale di San Rufo (Sa).


Il Nobile Cav. Attilio De Lisa per la sua Umiltà già designato nel Libro d´Oro 2016 (3ª Edizione) delle famiglie Nobili e Notabili Italiane quindi in possesso di Stemma Nobiliare familiare anche per gli eredi figli Rocco e Vincenzo e le future generazioni (a qualsiasi località di destinazione internazionale).


info@attiliodelisa.it